Home > Coez faccio un casino canzoni

Coez faccio un casino canzoni

Coez faccio un casino canzoni

Per quelli che lavorano con me è un po' greve ride. Carosello è un posto in cui sin da subito ho avuto voce in capitolo sulle mie cose. Ad esempio nel disco precedente ci sono state delle incomprensioni riguardo il modo in cui fare i video. Sono veramente contento di come sono riuscito a lavorare a questo nuovo album, anche perché il team di persone che mi ha aiutato quando ero in Carosello me lo sono portato dietro. Di base è gente che si è legata a me, che ci crede a spada tratta, che pensa che quello che facciamo è tra le cose più fighe che ci sono in Italia. Loro sono un nucleo fondamentale per me.

Sono stato attento a tutti gli aspetti tecnici, a come fare delle metriche più complesse, meno ABAB, a fare una cosa che si avvicinasse più alla forma canzone e che si staccasse dal rap. Non ho sbagliato, anche in quel caso ho dato il massimo. Perché se fai un disco bellissimo e la gente impazzisce, noi puoi dire di averlo fatto apposta. Recentemente ho visto un documentario su Nas: Guardandolo pensavo che no, non è possibile, quella roba ti esce e basta.

Perché se tu hai il potere di fare qualcosa di leggendario a comando, allora lo faresti sempre. Ci ho scritto molti pezzi sulla roba dei Ratatat ride. Alla fine, ho smesso di fare rap proprio perché non mi sentivo più rap. Mi aveva stancato. Qualcosa di ibrido mi piaceva ancora, come ad esempio Kid Cudi. Avevo intorno Sine e Stabber che mi facevano sentire cose nuove.

Quindi io mi sono inventato la trap praticamente! No, diciamo che stavo nel passo prima della trap, prima che tutti si mettessero a farla. Suonavano elettronica ma era tutta gente che veniva anche dal rap, e io mi ci sono trovato da paura. Purtroppo in Italia la gente non sa da dove viene un certo suono, non riesce a capire i riferimenti, non sa da cosa stai pescando. Secondo me è anche perché chi ascolta rap in Italia è era? Hai visto cosa gli ho risposto? È veramente la tua casa? Tutto è low-budget. Stavo là, sentivo due o tre note e cominciavo a scrivere testi. Se hai pezzi lenti che sono comunque una bomba, non ha senso autocensurarsi.

E per questo quelle canzoni hanno visto la luce solo ora. Poi resta il fatto che ai concerti i lenti sono quelli che il pubblico canta più di tutti gli altri. Parlando di cose da capire, errori, sbagli… raccontami una cosa che se non avessi fatto il musicista non avresti fatto Non lo posso dire perché quando fai il musicista dopo dieci anni sei un musicista. Non lo puoi sapere Magari, avendo 33 anni, mi sarebbe piaciuto avere una brava ragazza, un figlio, un bel lavoro.

In effetti arrivati ai 30 si inizia a fare sul serio. Cominci a farti due conti, cosa vuoi fare, chi vuoi vicino, se vuoi una famiglia, cosa hai imparato e cosa no, a quali tuoi difetti ti sei affezionato Ma le persone che fanno il mio lavoro spesso sono un po' squilibrate. Nel senso che non hanno equilibrio. Penso di rientrare un minimo in questa categoria.

Uno che fa il lavoro mio i conti con sé stesso non riesce nemmeno a farli. Come se nel lavoro, nella musica, vivesse una specie di vita parallela. Per questo forse tante persone che scrivono dischi sono un po' squilibrate: Quello che vivi nel contesto artistico non è poi troppo reale: Attività 3. Conosci i nomi dei mobili della casa? Guarda il video e completa il testo con le parole precedenti. Coez entra in una stanza vuota, attacca una radio alla presa e la accende: Apparecchia la tavola con tovaglia, piatti, tovaglioli, posate, bicchieri e bottiglie di vino. Arrivano gli amici e Coez prepara la cena: Secondo te che piatto ha cucinato Coez?

Tra gli ingredienti vediamo la pancetta, il parmigiano e le uova. Hai capito come si chiama questo famoso piatto italiano? Qui trovi la ricetta per imparare a farlo e degli esercizi per migliorare il tuo italiano e il lessico della cucina. Se vuoi approfondire il lessico sugli utensili della cucina prova a fare questo esercizio. Italiano con le canzoni di Coez: You can use these HTML tags. Name required. Email will not be published required. Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Tra i cantanti ospiti sono presenti Gemello, Gemitaiz e Lucci. Faccio un casino è stato anticipato da quattro singoli: Altri progetti.

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Album successivo È sempre bello. Faccio un casino Pubblicato: Classifiche settimanali [ modifica modifica wikitesto ] Classifica Posizione massima Italia [8] 3. Classifiche di fine anno [ modifica modifica wikitesto ] Classifica Posizione Italia [9] URL consultato il 29 gennaio

Faccio un casino - Wikipedia

Testo “Faccio un casino” di Coez, primo singolo estratto dall'album omonimo. La canzone, pubblicata il 27 marzo come primo singolo del disco, è stata. Migliora il tuo italiano con questa canzone di Coez, Faccio un casino. Attività 1. Ascolta la canzone e segna su un foglio le parole che riesci a. Non vi parlo dell'album perchè non credo abbia bisogno della mia descrizione!!! Vinile nero gr con una qualità audio eccezionale e con all'interno un libretto. Leggi il testo completo di Faccio un casino di Coez su Rockol. Faccio un casino è il quarto album in studio del cantante italiano Coez, pubblicato il 5 maggio me – ; Taciturnal (feat. Gemello) – ; Occhiali scuri (feat. Gemitaiz) – ; Le luci della città – ; Un sorso d'ipa (feat. Lucci) – ; Mille fogli – Still fenomeno · Ciao · Faccio un casino · E yo mamma · Parquet · La musica non c'è · Delusa da me · Taciturnal · Occhiali scuri · Le luci della città · Still. Faccio un casino è un singolo del rapper italiano Coez, pubblicato il 10 marzo come primo estratto dall'album omonimo.

Toplists